Home / Pubblicazioni / Imposta sulle transazioni finanziarie: criticità...

Imposta sulle transazioni finanziarie: criticità del presupposto territoriale

30/07/2014

L’introduzione in Italia dell’imposta sulle transazioni finanziarie, il cui presupposto territoriale è identificato nella residenza dei soggetti emittenti taluni strumenti finanziari, comporta, tra l’altro, l’imposizione di operazioni tra soggetti non residenti che avvengono al di fuori del territorio dello Stato.

Ciò fa emergere due criticità: da un lato, la compatibilità del presupposto territoriale con i precetti comunitari; e, dall’altro, l’adozione di misure particolarmente onerose da parte dei soggetti non residenti per rispettare gli obblighi d’imposta.

Per maggiori informazioni contattare: [email protected]

Autori

La foto di Massimo Pellecchia
Massimo Pellecchia