Home / Notizie / CMS punta su Monaco

CMS punta su Monaco

Roma, 12 luglio 2017   

  • Lo Studio legale di Monaco PCM AVOCATS entra a far parte di CMS ed opererà da oggi con il nome di CMS Pasquier Ciulla & Marquet.
  • È la prima volta nel mercato legale monegasco che uno studio legale locale si unisce ad una realtà internazionale come CMS.
  • A seguito di questa fusione, CMS conta 71 uffici in 40 paesi, con oltre 7,500 persone e più di 1.000 Partner.

CMS aggiunge un'altra sede chiave alla sua rete: PCM AVOCATS, una delle principali law-firm di Monaco, entra da oggi a far parte del network. CMS sarà così in grado di proporre ai propri clienti internazionali un'offerta legale completa anche nel dinamico Principato di Monaco mentre PCM AVOCATS, a sua volta, potrà offrire ai propri clienti presenti sul territorio monegasco, la consulenza globale di CMS. Come membro di CMS, PCM AVOCATS condividerà le risorse e avrà accesso all'esperienza di migliaia di professionisti in tutto il mondo, pur mantenendo un'autonomia completa nelle materie di propria competenza.

Con questa nuova sede, CMS, già una delle più grandi law-firm nel mondo, continua il suo percorso di espansione che ha visto a gennaio l’ingresso di tre studi legali dell'America Latina - Cile, Perù e Colombia - seguito dalla fusione a maggio di CMS UK con la law-firm Nabarro e Olswang.  CMS ha una presenza ben consolidata anche in Africa, Cina e Medio Oriente ed è in forte crescita in Asia.

Pietro Cavasola, Managing Partner dello Studio CMS in Italia aggiunge: “Il principato di Monaco sta sviluppando la propria economia ed ha intrapreso varie iniziative per diventare sempre più attrattivo per gli investitori stranieri e per rafforzare la sua posizione nello scenario globale. L’espansione di CMS a Monaco consentirà ai clienti che desiderano investire a Monaco, di beneficiare delle economie di scala e della forza di uno studio globale come CMS.”