Home / Expertise / Risoluzione delle Controversie
silhouettes of two men standing and watching sunset

Risoluzione delle Controversie

Italia

Lo Studio CMS Adonnino Ascoli & Cavasola Scamoni ha lunga esperienza in materia di contenzioso in controversie di varia natura. La forza dei nostri professionisti risiede nel riuscire ad avere una profonda conoscenza dei problemi dei clienti ed essere quindi in grado di fornire risposte precise e puntuali ad ogni esigenza. Gli esperti di contenzioso, presenti sia negli uffici di Roma che in quelli di Milano, rappresentano i clienti presso i giudici ordinari, civili, amministrativi e penali, le commissioni tributarie, la Corte di Cassazione, il Consiglio di Stato e la Corte Costituzionale. CMS Adonnino Ascoli & Cavasola Scamoni ha una specifica esperienza nei contenziosi di natura civile, commerciale, societaria, fallimentare, amministrativa e del lavoro. Per quanto concerne il contenzioso tributario, i professionisti dello Studio vantano una consolidata e riconosciuta esperienza sia nella fase pre-contenziosa, attraverso l’assistenza nei rapporti tra l’amministrazione finanziaria ed i contribuenti nelle procedure di accertamento con adesione, sia nella fase del contenzioso vero e proprio, assistendo e rappresentando i clienti presso le commissioni tributarie, la Corte di Cassazione, e la Corte europea di Giustizia.

Leggi tutto Di meno

Feed

Mostra solo
11 maggio 2021
CMS al fian­co di Ita­lia­na Pe­tro­li nel vit­to­rio­so giu­di­zio su­gli au­men­ti...
CMS - tra i pri­mi die­ci Stu­di le­ga­li a li­vel­lo in­ter­na­zio­na­le - ha as­si­sti­to Ita­lia­na Pe­tro­li S.p.a., so­cie­tà ita­lia­na lea­der nel set­to­re dei car­bu­ran­ti e dei ser­vi­zi al­la mo­bi­li­tà, e la sua par­te­ci­pa­ta...
22 aprile 2021
Class Ac­tion (Leg­ge 31/2019): nuo­vi ri­schi per le im­pre­se?
CMS Vi in­vi­ta a par­te­ci­pa­re al­la ses­sio­ne in­te­rat­ti­va di ap­pro­fon­di­men­to sul­la Class Ac­tion in Ita­lia. La ses­sio­ne sa­rà l’oc­ca­sio­ne per esa­mi­na­re al­cu­ni aspet­ti del­la nuo­va nor­ma­ti­va, in­di­vi­duar­ne...
23/03/2021
CMS cre­sce nei di­par­ti­men­ti Li­ti­ga­tion, In­su­ran­ce e Ban­king & Fi­nan­ce con...
CMS no­mi­na Part­ner Mas­si­mo Dot­to, Ni­co­lò d’Elia e An­drea Ar­can­ge­li, che con­tri­bui­sco­no co­sì all’ul­te­rio­re raf­for­za­men­to dei di­par­ti­men­ti Li­ti­ga­tion, In­su­ran­ce e Ban­king & Fi­nan­ce.Mas­si­mo Dot­to...
22 febbraio 2021
Gli eSports: ge­ne­si del fe­no­me­no, coor­di­na­te giu­ri­di­che ed istan­ze (an­co­ra...
L’in­du­stria le­ga­ta al set­to­re dei vi­deo­gio­chi e de­gli even­ti or­ga­niz­za­ti a li­vel­lo com­pe­ti­ti­vo stan­no vi­ven­do un’epo­ca d’oro. Cio­no­no­stan­te, trat­tan­do­si di una fet­ta di mer­ca­to di re­la­ti­va­men­te...
18 febbraio 2021
Una nuo­va era per la ri­pre­sa dei rap­por­ti com­mer­cia­li con l’Iran?
Gli Sta­ti Uni­ti d’Ame­ri­ca fan­no am­pio ri­cor­so a mi­su­re re­strit­ti­ve nei con­fron­ti di Sta­ti este­ri nell’am­bi­to del­la pro­pria po­li­ti­ca com­mer­cia­le. Nel­la mag­gior par­te dei ca­si, le li­mi­ta­zio­ni al­le im­por­ta­zio­ni...
16 febbraio 2021
La Su­pre­ma Cor­te ha trac­cia­to la “via” per il rim­bor­so dell’ad­di­zio­na­le...
26/03/2020
Qua­li li­mi­ti ai po­te­ri istrut­to­ri del CTU?
Qua­li do­cu­men­ti il tec­ni­co d'uf­fi­cio pos­sa o non pos­sa esa­mi­na­re, a qua­li con­di­zio­ni pos­sa ac­qui­si­re i do­cu­men­ti non pro­dot­ti dal­le par­ti, e qua­li sia­no le con­se­guen­ze del­l'e­ven­tua­le uti­liz­zo di do­cu­men­ti...
20/03/2020
Co­vid-19 in Ita­lia: rin­vio del­le udien­ze e so­spen­sio­ne dei ter­mi­ni pro­ces­sua­li
Il 17 mar­zo 2020 il Pre­si­den­te del­la Re­pub­bli­ca ha ema­na­to il De­cre­to Le­gi­sla­ti­vo n. 18 (c.d.“De­cre­to Cu­ra Ita­lia”), con­te­nen­te  “Mi­su­re di po­ten­zia­men­to del Ser­vi­zio sa­ni­ta­rio na­zio­na­le e di so­ste­gno...
01/08/2017
La nuo­va giu­ri­spru­den­za sui dan­ni pu­ni­ti­vi
Con la sen­ten­za no. 16601/20017 le Se­zio­ni Uni­te del­la Cor­te di Cas­sa­zio­ne – il più au­to­re­vo­le or­ga­no giu­ri­sdi­zio­na­le il cui com­pi­to è quel­lo di ga­ran­ti­re l’in­ter­pre­ta­zio­ne uni­for­me del­le leg­gi...
02/05/2017
L'e­ster­na­liz­za­zio­ne del­le at­ti­vi­tà as­si­cu­ra­ti­ve
In Sol­ven­cy II so­no in­clu­se an­che le in­di­ca­zio­ni del­le nor­me da se­gui­re nel ca­so in cui la com­pa­gnia si vo­glia av­va­le­re di un part­ner di ser­vi­zi ester­no per at­ti­vi­tà co­re, che van­no ad ag­giun­ger­si al­le...
03/04/2017
Uni­for­mi­tà di va­lu­ta­zio­ne del dan­no al­la per­so­na
In te­ma di li­qui­da­zio­ne del dan­no non pa­tri­mo­nia­le per le­sio­ni del­l'in­te­gri­tà psi­co-fi­si­ca, la Su­pre­ma Cor­te di Cas­sa­zio­ne ha già da tem­po ri­co­no­sciu­to le ta­bel­le pre­di­spo­ste dal Tri­bu­na­le di Mi­la­no...
23/03/2017
La co­per­tu­ra as­si­cu­ra­ti­va a 15 gior­ni dal­la sca­den­za
La Cor­te di Cas­sa­zio­ne si è pro­nun­cia­ta an­co­ra una vol­ta sul­la cor­ret­ta in­ter­pre­ta­zio­ne del­l'art. 1901 c.c. Il giu­di­zio che ha da­to ori­gi­ne al­la sen­ten­za in esa­me, in­stau­ra­to nel 2008 pres­so il Tri­bu­na­le...