Home / Uffici / Italia / Milano

Milano

Italia

Il nostro ufficio di Milano si trova nel cuore del centro finanziario della città. Oltre al nostro forte radicamento sul territorio e all'eccellente reputazione nel mercato locale – che abbiamo consolidato in anni di costante impegno per i nostri clienti – possiamo contare su un’attività professionale internazionale di assoluto rilievo, che è ora parte di CMS.

Siamo consapevoli che le regole che disciplinano le vostre attività sono soggette a cambiamenti periodici e che è sempre crescente il bisogno di professionisti aggiornati ed esperti. Lavorando con noi beneficerete della nostra competenza, esperienza e del coinvolgimento dei partner. Vi guideremo attraverso le complessità che potrete incontrare, qualunque sia il settore in cui operiate.

Se avete interessi in Italia e necessitate di assistenza legale o fiscale, contattateci telefonicamente o mediante il nostro modulo online.

Abbiamo una competenza specifica in diversi settori produttivi e dell’attività industriale. Questo ci consente di comprendere gli elementi distintivi di ciascun settore economico in modo da offrivi un’assistenza solida e commercialmente rilevante in ogni settore di attività. Il nostro obiettivo è quello di essere non soltanto legali preparati ma di capire a fondo il vostro business e le sue sfide. 

I nostri esperti mettono a vostra disposizione la loro profonda esperienza in tutte le aree del diritto e sono in grado di analizzare le questioni economiche sia da un punto di vista legale che tributario, offrendo una soluzione completa alle vostre esigenze. La nostra clientela varia dalle grandi multinazionali alle piccole e medie imprese operanti in svariati settori industriali.

Di più Meno

Indicazioni stradali

L’ufficio di Milano è ubicato in Galleria Passarella (piazza San Babila) nel cuore della città.

Dall’aeroporto

Aeroporto di Linate

L’aeroporto si trova a 7 km dalla città.

  • Bus – All’esterno del terminal stazionano vari bus. Il bus 73 arriva direttamente in piazza San Babila. Il viaggio è di 25 minuti.
  • Taxi – Il viaggio dura 30 minuti circa.
  • Auto – Dirigersi verso viale Enrico Forlanini /SP14 – Proseguire su viale Enrico Forlanini in direzione Milano. Proseguire su Corso XXII Marzo. Dirigersi in piazza San Babila (30 min.)

Aeroporto Malpensa

L’aeroporto si trova a circa 50 km dal centro città.

  • Taxi – Il viaggio dura 45 minuti circa
  • Treno – Da Milano Malpensa si può raggiungere il centro città servendosi del treno Malpensa Express fino a Cadorna (29 min.) e Milano Centrale (43 min.)
  • Bus – Da Milano Malpensa si può raggiungere il centro città servendosi del Malpensa Bus Express fino a Cadorna e Milano Centrale (50 min. circa)
  • Auto – Muoversi in direzione SS336. Prendere la SS336 e la A8 verso viale Alcide de Gasperi. Imboccare il tunnel Giovanni Gattamelata, via Gattamelata, Corso Sempione, via Antonio Canova, proseguire per viale Giovanni Milton, viale Molière, viale Emilio Alemagna, via Pietro Paleocapa, piazzale Luigi Cadorna, via Carducci, spostarsi a sinistra per via Edmondo de Amicis, via Molino delle Armi, via Santa Sofia, via Francesco Sforza, via Uberto Visconti di Modrone and girare a sinistra per Corso Monforte e via Francesco Sforza fino a piazza San Babila (1 ora).

Dalla stazione ferroviaria

Stazione Centrale

  • Taxi – Circa 11 min. fino all’ufficio.
  • Metro – Linea Gialla fino a via Montenapoleone e 7 min. a piedi fino all’ufficio (13 min).

Stazione Cadorna

  • Taxi – Circa 15 min. fino all’ufficio.
  • Metro – Linea Rossa fino a San Babila (5 min.).

Di più Meno

Uffici

CMS Adonnino Ascoli & Cavasola Scamoni
Galleria Passarella 1
20122 Milano
Italia

Feed

18/06/2024
La Cassazione consolida il proprio orientamento sulla ripartizione dell’onere...
Le decisioni “gemelle” della Corte di Cassazione n. 10577/2024 e n. 10499/2024 (riferite alla medesima fattispecie, rispettivamente, ai fini IRES e IRAP) ribadiscono alcuni importanti principi in...
10/06/2024
Regolamento MiCAR: La roadmap dell'entrata in vigore delle disposizioni
medium
07/06/2024
Ancora dubbi sulla legittimità costituzionale dell’art. 171bis c.p.c.
Con sentenza n. 96 depositata il 3 giugno 2024, la Corte costituzionale si è pronunciata sulla legittimità costituzionale dell’art. 171 bis c.p.c. con riferimento agli artt. 3, 24, 76 e 77 Cost. sollevata...
22/05/2024
Il salario minimo in Italia e Germania: un rapido esercizio di benchmark
Come noto, l’Italia è uno dei pochi Paesi nell’Unione Europea in cui la legge non stabilisce un livello minimo di retribuzione; piuttosto la funzione di determinare una retribuzione minima - vale...
10/05/2024
Il regime autorizzativo dei CASPs a seguito del MiCAR
Il Regolamento UE 2023/114 (“MiCAR” – Market in crypto assets Regulation), stabilisce nuove regole per quanto riguarda i “CASP”, ossia i crypto assets service providers: ai sensi degli articoli...
10/05/2024
Nomadi digitali: le regole per lavorare in Italia
06/05/2024
Il concordato preventivo biennale
INDICE1. Peculiarità dell’Isti­tu­to 2. Ambito soggettivo 3. Requisiti di accesso 4. Procedura di accesso 5. Determinazione del reddito di lavoro autonomo oggetto di concordato 6. Determinazione del...
03/05/2024
Nuovi limiti alla responsabilità dei sindaci con la modifica dell’art....
Il 9 aprile 2024 la Commissione Giustizia della Camera dei deputati ha approvato la proposta di legge A.C. 1276 per la modifica dell’art. 2407 c.c. in materia di responsabilità dei sindaci. La proposta...
24/04/2024
Aggiornamento dei criteri per l’applicazione del divieto di interlocking
Normativa e scenario di riferimento Come noto, l’art. 36 del decreto “Salva Italia” (D.L. 201/2011) ha imposto il divieto di assumere o esercitare cariche tra imprese concorrenti nei settori creditizio...
08/04/2024
Nuovo obbligo di applicazione delle ritenute sulle provvigioni degli intermediari...
Con la Circolare n. 7/E del 21 marzo scorso, l’Agenzia delle entrate ha fornito alcuni chiarimenti in relazione al nuovo obbligo di applicazione delle ritenute alla fonte sulle provvigioni percepite...
02/04/2024
Nuovo obbligo di applicazione delle ritenute sulle provvigioni degli intermediari...
Con la Circolare n. 7/E del 21 marzo scorso, l’Agenzia delle entrate ha fornito alcuni chiarimenti in relazione al nuovo obbligo di applicazione delle ritenute alla fonte sulle provvigioni percepite...
02/04/2024
L’esperimento del procedimento di mediazione esclude per l’attore l’espe­ri­bi­li­tà...
Con recente ordinanza n. 1774/2024 pubblicata il 06/02/2024, il Tribunale di Lodi ha dichiarato l’inam­mis­si­bi­li­tà del ricorso ex art. 696 bis c.p.c. promosso dagli eredi del paziente nei confronti...