Home / Pubblicazioni / Quando le operazioni esenti sono escluse dal "pro...

Quando le operazioni esenti sono escluse dal "pro rata" IVA?

23/05/2011

Se vi è un’imposta in cui l’appiattimento sul dato letterale è insufficiente, questa è l’IVA e
«maxime» i suoi principi cardine tra cui, va da sé, la detrazione occupa un posto di
primo piano. Con favore deve essere dunque accolta la risoluzione dell’Agenzia delle entrate
n. 41/E del 2011, che - per rispondere compiutamente ad un circostanziato quesito in merito
alle implicazioni sul diritto alla detrazione dell’IVA sugli acquisti di un concessionario di auto
che derivano dall’intervenire nel finanziamento degli acquirenti - ripercorre l’articolata
disciplina che ruota intorno alla concreta applicazione del «pro rata» matematico di
detrazione, fugando incertezze affatto sopite e talvolta alimentate da interventi meno
sistematici di quello in commento.

Pubblicazioni
Read the full article
Download
PDF 78 kB

Autori

La foto di Stefano Chirichigno
Stefano Chirichigno
Partner
Roma